Immagine generica di copertina
La Farmacia

Nella nostra Farmacia potrai trovare i migliori prodotti selezionati per rispondere alle specificità delle tue esigenze. Potrai anche usufruire di tanti servizi per la tutela della tua salute e partecipare a iniziative legate alla prevenzione, al benessere e alla bellezza.

I reparti presenti in Farmacia
  • FLORITERAPIA DI BACH

E' un metodo terapeutico ideato negli anni 30 dal medico gallese Edward Bach e tuttora molto utilizzato nell'ambito della medicina naturale e psicosomatica anche se, come per l'omeopatia, a tuttoggi non esiste una spiegazione scientifica dimostrabile del meccanismo di azione dei rimedi.
E' basato su una concezione dell'essere umano inteso come unità inscindibile fisico-psichica-spirituale, la cui salute dipende dall'equilibrio di queste tre componenti.
Secondo Bach la malattia è l'espressione di un atteggiamento mentale consolidato, derivante in pratica dal proprio modo di vivere gli eventi della vita.
Il preparato ottenuto dai fiori, estratto secondo la modalità indicata da Bach, sarebbe in grado di sbloccare le tensioni emotive a volte capaci di indurre manifestazioni morbose anche a livello fisico. Per Bach infatti, ciò che caratterizza ogni quadro morboso non sono tanto i sintomi quanto la condizione mentale che li ha sostenuti perciò, sebbene vi siano migliaia di condizioni patologiche, alla loro base ci sono sempre gli stessi atteggiamenti mentali i quali corrispondono ai suoi 38 fiori.
Egli sosteneva che"Non importa di cosa soffra il paziente nel suo corpo, la causa primaria di tale condizione potrà essere estirpata se si potrà risalire a riequilibrare l'alterazione che è nella sua psiche "
I suoi studi si basarono sull'osservazione dell'effetto di alcuni fiori selvatici, ai quali aveva riconosciuto proprietà riequilibranti a livello energetico, nella cura di diverse patologie. Egli aveva ipotizzato che si potesse ottenere la risoluzione dei problemi fisici curando le emozioni negative alla loro base, ed arrivò alla conclusione che ad ogni blocco emotivo corrisponde uno stato potenziale positivo che il fiore aiuta a recuperare.
Bach può essere considerato come un precursore della visione della moderna medicina psicosomatica che vede nei sintomi della malattia l'espressione di un profondo disagio psicologico.
Gli stati emotivi espressi dai 38 fiori rappresentano quegli stati mentali in cui ogni uomo nel corso della propria vita di sicuro si può venire a trovare provvisoriamente o permanentemente. Secondo Bach non è nella pianta che si trova la qualità guaritrice, ma nel fiore che manifesta una forma più sottile di energia vitale.
I rimedi prendono il nome dal fiore da cui si estaggono e possono essere usati singolarmente o in miscela tra loro, secondo le necessità del caso.
Attraverso l'osservazione della natura umana, in particolare di come le persone reagiscono diversamente di fronte alla stessa malattia, suddivise i rimedi in 7 gruppi ognuno dei quali corrisponde ad una gamma di stati mentali ed emotivi disarmonici.
L'assunzione dei fiori aiuta il paziente a prendere coscienza del proprio conflitto interiore e con l'eliminazione di paure, ansie, stati depressivi, odio, rabbia, invidia, rancore, gelosia, egoismo, superbia si potrà tornare in armonia.
Bach indica anche accanto allo stato mentale da correggere, l'obiettivo verso cui la persona deve tendere.
I primi studiati sono stati i fiori inglesi, ma oggi la floriterapia attinge a un vasto repertorio; stanno creando interesse soprattutto i fiori Californiani, gli Australiani, gli Himalayani. Tutte le scuole di pensiero comunque riconoscono che ogni fiore aiuta a correggere uno specifico atteggiamento emotivo negativo e a riportare in armonia uno stato emozionale alterato.

  • FLORITERAPIA AUSTRALIANA

Le essenze floreali australiane sono state scoperte e sviluppate dal Dr. Ian White, psicologo e biologo che, appassionato di fitoterapia ed innamorato della sua terra, ebbe l'intuizione di utilizzare le innumerevoli specie floreali presenti nel bush australiano per creare una linea di essenze che racchiudessero in sè la particolarità di un continente antichissimo e unico come l'Australia. 
Durante i suoi studi sul campo si rese conto che la società moderna ha esigenze e problematiche che richiedono nuovi rimedi per affrontare tematiche quali la spiritualità, la sessualità, la comunicazione e la creatività ed è per questo che il Dr. White ha ampliato notevolmente il numero di rimedi per far fronte a queste nuove esigenze. Il potere dei fiori australiani è quindi quello di promuovere un'armonia sul piano emozionale, mentale ma anche fisico e spirituale.

  • FLORITERAPIA HIMALAYANA

La terapia con fiori Himalayani è collegata alla floriterapia di Bach e può anche essere usata in maniera complementare. Fu scoperta dal naturalista e ricercatore ex architetto di giardini di origini australiane M. Tanmania nel 1990 in occasione di un suo viaggio in India.
Amante dei fiori racconta egli stesso di essersi trovato sull'Himalaya, nella Valle Parati della regione Khulamen, nascosta tra una natura incontaminata e lussureggiante di piante e fiori mai visti che sbucano dovunque dalla terra e dalle rocce, con un atteggiamento che sembra di determinazione e coraggio e dove la stessa acqua che vi sgorga ha proprietà curative. Nel cogliere quei fiori sia lui che l'amico con cui si trovava avvertirono energie particolari. Memore della ricerca del dott. Bach decise di provarli per testarne l'effetto, che fu immediato.
Con il tempo e l'uso egli capì che questi fiori non agiscono nello stesso modo dei fiori di Bach, scalzando le tendenze mentali negative, ma stimolando quelli che lui chiamò i plessi energetici e che corrispondono sia ai chakra delle filosofie orientali, che a quelli che sono considerati oggi i collegamenti PNEI. A differenza dei fiori di Bach il nome dei fiori Himalayani non deriva dal nome botanico, ma dalle loro proprietà terapeutiche:

DOWN TO EART o Radice della Terra per i blocchi energetici da paure forti e da esaurimento psicofisico
WELL BEING (benessere) per l'apatia e l'indifferenza che insorgono quando mancano autostima e fiducia negli altri
STRENGTH (forza) per chi è vittima di schemi imposti
ECSTASY (estasi) perl'egoismo, la solitudine, la gelosia, l'attaccamento
AUTENTICITY (autenticità) per la difficoltà o incapacità a comunicare
CLARITY(chiarezza) per la mancanza di concentrazione e la confusione
FLIGHT (volo) per la mancanza di ideali e il vuoto interiore
GRATEFULNESS (gratitudine) per dissipare egoismo ed egocentrismo
CHILDREN FLOWER (fiore dei bambini) armonizzatore della personalità dei bambini

Presso la nostra Farmacia è possibile prenotare un appuntamento allo 0422.45117 per eseguire un test o per un colloquio per la scelta degli opportuni Fiori di Bach, Australiani o Hymalaiani